A seguito del Consiglio Direttivo tenutosi lo scorso 20 marzo, l’Assemblea dei Soci UNINFO, convocata in data 10 aprile, ha approvato all’unanimità la Relazione delle attività dell’ente per l’anno 2023 ed il relativo Bilancio d’esercizio.

La Relazione 2023 è disponibile al seguente link.

Si riporta di seguito il Messaggio del Presidente UNINFO, Domenico Squillace, che apre la Relazione:

“Il 2023 è stato un anno ricco di sfide e di successi per UNINFO. Vorrei ricordare alcuni dei fatti più significativi che hanno contraddistinto la nostra attività:

  • La “Convenzione di Federazione” con UNI, che ha confermato la delega a UNINFO per la normazione tecnica delle “Tecnologie Informatiche”. Questo accordo riconosce la posizione di UNINFO come organismo nazionale di normazione per le tecnologie informatiche in Italia.
  • La plenaria di ISO/IEC JTC 1 “Information Technology” tenutasi per la prima volta in Italia dalla sua costituzione nel 1987. Organizzare questo evento nella splendida cornice di Paestum è stato gratificante (ma non facile…), e siamo stati onorati di accogliere delegati da tutto il mondo, in rappresentanza di oltre 50 enti nazionali di normazione, di ISO e di IEC.
  • Partnership con “Fondazione per la Sostenibilità Digitale”: Normare la Sostenibilità Digitale, garantendo la qualità dei prodotti della normazione, e coinvolgere il maggior numero di stakeholder nell’ottica dell’accettazione da parte del mercato. Questi sono i due obiettivi essenziali per promuovere e diffondere un tema strategico per il presente e il futuro, e per renderlo una reale leva di sviluppo per le organizzazioni, pubbliche o private che siano. Ed è proprio in questa direzione che si muove la partnership siglata a settembre.
  • L’incremento costante del numero dei soci UNINFO a dimostrazione dell’interesse crescente del settore IT per la normazione.

Questi sono solo alcuni esempi di quanto realizzato nel 2023, ma ci sono molte altre aree in cui abbiamo lavorato con impegno e dedizione, affrontando temi come l’intelligenza artificiale, la sicurezza informatica, l’industria 4.0 e … molti altri. Abbiamo anche continuato a offrire servizi anche ai non Soci, come l’assegnazione di codici e la possibilità di partecipare ai progetti finanziati.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il contributo e il sostegno dei nostri Soci, che rappresentano le diverse tipologie di operatori del mercato ICT, e degli Esperti che partecipano alle commissioni tecniche UNINFO. A tutti loro va il mio ringraziamento e il mio apprezzamento per il lavoro svolto e la collaborazione dimostrata.

Un ringraziamento doveroso va ai Presidenti delle Commissioni Tecniche e ai Coordinatori dei Gruppi di Lavoro per il loro impegno e la loro competenza…

Vorrei ringraziare anche il Team di UNINFO, che ha supportato gli Esperti, e gestito le Segreterie nazionali ed europee con professionalità, competenza e passione.”