Transmodel presenta il nuovo sito per la dissemination

Pubblicato: Mercoledì, 05 Luglio 2017 in Focus

I servizi di trasporto pubblico si basano sempre più su sistemi informativi per garantire un funzionamento affidabile, efficiente ed informazioni accessibili ai passeggeri. Questi sistemi vengono utilizzati per una serie di scopi specifici: impostare orari, gestire flotte di veicoli, emettere biglietti e ricevute, fornire informazioni in tempo reale sul funzionamento del servizio e così via.

"Transmodel" è il termine CEN di riferimento per la norma europea "Modello di dati di riferimento per il trasporto pubblico" (EN 12896).

L'obiettivo della norma è migliorare una serie di caratteristiche riguardanti le informazioni ed il servizio di trasporto pubblico; in particolare, la norma  facilita l'interoperabilità tra i sistemi di elaborazione delle informazioni degli operatori e delle agenzie di trasporto utilizzando definizioni, strutture e significati comuni per i loro dati e per i sistemi. Ciò vale sia quando si collegano applicazioni diverse all'interno di un'unica organizzazione, sia qualora si connettano applicazioni tra organizzazioni diverse (ad esempio un'autorità pubblica ed un operatore di trasporto).

La norma Transmodel fornisce quindi un quadro per la definizione e l'accettazione dei modelli di dati, e copre l'intera area delle operazioni di trasporto pubblico. Usando questa norma europea e i modelli di dati derivati ​​da essa, è possibile che operatori, autorità e fornitori di software collaborino molto più facilmente a sistemi integrati. Inoltre, l'ampiezza della norma aiuta a garantire che gli sviluppi futuri dei sistemi possano essere soddisfatti con minori difficoltà.

Nell'ambito delle attività su Transmodel è stato recentemente presentato il nuovo sito web per la dissemination, volto a diffondere tutte le diverse informazioni relative al progetto. Il sito, cui ha contribuito il Socio UNINFO Fabrizio Arneodo (5T S.r.l), è disponibile al http://www.transmodel-cen.eu/